Login
Main menu

L'Autunno del Secchiello

Anche quest'anno il Secchiello Selvaggio è andato in letargo. La festa di chiusura che doveva concludere la stagione ce l'ha fatta il Trebbia con la devastante piena del 14 settembre.Tutta la valle ha subito molti danni, gravi, anche Nure ed Aveto hanno mostrato la loro forza e purtroppo alcune persone sono morte.

Parlare di danni alla spiaggia o delle tazzine scomparse risulta quindi poco rispettoso verso chi ha perso un familiare o non ha più l'abitazione o un posto di lavoro. Il Secchiello ha subito qualche danno ma nulla di irrimediabile. È nella natura di questo luogo illuderci di poter ricavare uno spazio tutto per noi. Ma ogni tanto il fiume ci ricorda che anche la spiaggia è sua.

Le poche cose rimaste sono state portate via, si è sistemato in un posto più riparato il materiale che di solito viene lasciato presso il fiume, si è goduto dell'ultimo tepore di fine settembre  e si è salutata la spiaggia con la speranza che le piene autunnali e primaverili la trasformino in meglio.

Tra un paio di mesi ci sarà il tradizionale incontro per il pranzo di Natale, pubblicheremo presto un articolo con tutti i dettagli.

Arriverci Secchiello alla prossima Primavera!


Chi siamo

Perché naturismo sul fiume Trebbia

Clicca qui

Iscriviti al Forum

Partecipa anche tu alle discussioni sulla nostra spiaggia, sul Trebbia, sugli eventi legati al fiume e al naturismo

Clicca qui

Vieni anche tu al Secchiello!

Come unirti al nostro gruppo e raggiungere la spiaggia

Clicca qui

Associazioni naturiste

Vitto, alloggio e attività

Facebook