Login
Main menu

Fiume Trebbia: la spiaggia di “secchiello selvaggio”

A una cinquantina di chilometri da Piacenza esiste una realtà naturista ben consolidata lungo il fiume Trebbia. Il naturismo è da queste parti tradizione, ma da qualche anno alcuni naturisti hanno deciso di organizzarsi iniziando a frequentare la zona in maniera costante, dando così vita al gruppo che per lungo tempo è stato conosciuto come PcNat.
In questo magnifico luogo il naturismo si integra perfettamente con una natura incontaminata, senza peraltro violare le abitudini della gente del posto: nasce così in uno dei meandri più selvaggi e suggestivi del Trebbia una zona naturista assiduamente frequentata da questo simpatico gruppo, soprannominato secchiello selvaggio, per le frequenti imboscate a base di gavettoni che siamo soliti scambiarci.
Non si tratta certo di un’area attrezzata, ma solo di un tratto di torrente dall’acqua limpida, in cui viene meno qualsiasi barriera tra il naturista e la natura che lo circonda. Si può anche passeggiare liberamente nei boschi di faggio e rovere che costeggiano il torrente e camminare per un breve tratto in completa nudità.

Il gruppo è composto per lo più da famiglie anche con bambini in tenera età; abbiamo allestito sul posto un campo da pallavolo e uno da bocce, molto spartani ma efficienti.
Durante il periodo estivo vengono organizzate anche escursioni lungo un percorso unico e suggestivo, praticabile anch’esso in completa nudità. E molti di noi si ritrovano anche in inverno per camminare nelle montagne del piacentino.
Si può anche scendere il Trebbia in canoa noleggiandola presso un club a Marsaglia e nei dintorni vi sono alberghi e campeggi dove poter soggiornare.
Il luogo è magnifico ed è anche un sito naturale di importanza europea che cerchiamo di proteggere da eventuali attacchi speculativi di privati per produrre energia idroelettrica. Per questo motivo è molto stretta la nostra collaborazione con le attività del comitato NoTube e con l'Osservatorio del Trebbia.

La gestione del gruppo è molto attenta affinché tutto fili liscio; per potersi aggregare è necessario mettersi in contatto con i referenti del gruppo TrebbiaNat. Tenendo presente che non siamo un’associazione ma un gruppo di naturisti che si ritrova all’insegna dell’amicizia e della serenità, senza nessuno statuto ma con un regolamento fatto da un solo articolo: rispetto per il prossimo e per la natura!

Associazioni naturiste

Vitto, alloggio e attività

Facebook